img

Virtual Sonar

L'innovativo Software CEMB che calcola la larghezza del cerchio

Cos’è? Virtual Sonar è il nuovo software CEMB che permette, in assenza del sonar, di non dover più impostare manualmente la larghezza del cerchio nel caso di ruote in ferro. Il software in automatico calcola la larghezza del cerchio, definito dalla posizione del primo piano di correzione, e ne verifica l’attendibilità a seconda dello squilibrio misurato e della tolleranza calcolata con AutoAdaptive.

Come Funziona? Virtual Sonar ha come base il software AWA, già presente in gamma CEMB, evolutosi grazie all’integrazione con AutoAdaptive. Dopo aver acquisito la posizione del primo piano di correzione, il software stima la larghezza del cerchio, considerando una “incertezza” sulla distanza tra piano flangia e piano esterno, incertezza necessaria perché non tutte le ruote in ferro, a parità di diametro e posizione primo piano, hanno la stessa distanza tra piano flangia e piano esterno. Durante il lancio di misura Virtual Sonar verifica che sia possibile rientrare nei valori di tolleranza con la correzione indicata su tutti i possibili piani esterni ipotizzati. Se ciò non fosse possibile, ovvero se esistesse anche solo uno dei possibili piani per il quale la correzione richiesta non facesse rientrare nel valore di tolleranza lo squilibrio residuo (calcolato con software AutoAdaptive),  la macchina richiederà l’inserimento manuale del valore di larghezza della ruota in mm.

Quali sono i vantaggi? Virtual Sonar permette di avere le prestazioni di una macchina SONAR anche su macchine entry level. Riduce i tempi di equilibratura, annullando errori di inserimento dei dati da parte dell’operatore, garantendo al contempo un’efficacia di equilibratura al pari delle equilibratrici top di gamma.